Abacate (Avocado)

L'"abacateiro" (Persea americana), nativo dell'America Centrale e del nord dell'America del Sud, è un elegante albero subtropicale che può arrivare fino a 20 m di altezza. Viene utilizzato nell'alimentazione umana, nell'industria dei cosmetici e di medicamenti naturali. L'"abacate" è molto calorico, ricco di nutrimenti, vitamine e sali minerali, e ha un effetto benefico nell'eliminazione del colesterolo cattivo, riducendo i rischi di arteriosclerosi.
Ci sono più di 500 varietà di "abacate" ma di solito il frutto ha la forma di una pera e la buccia è ruvida, sottile e di colore verde scuro o violaceo. La polpa è morbida, di sapore delicato e color giallino, e il nocciolo è grosso e liscio. Deve essere sempre consumato maturo cioè, leggermente morbido al tatto e a volte con macchie marroni sulla buccia, ed è molto delicato e sensibile alle manipolazioni. 
L"abacate" è considerato un legume nella maggior parte del mondo e viene consumato come insalata, minestra o in conserva. In Brasile questa è un'abitudine recente e di solito viene preparato in frullati e dolci. 
L'"abacate" va lavato e tagliato a metà per il lungo, si elimina il nocciolo e si estrae la polpa con un cucchiaio, fino alla buccia. Al naturale si mangia a scaglie o schiacciato con la forchetta con l'aggiunta di zucchero e limone, dato che la polpa si annerisce velocemente.

Foto della "Assessoria de Comunicação da Ceasa (Central de Abastecimento S.A.) do Governo do Estado do Espirito Santo".

Fonti:
• SEAGRI - "Secretaria de Agricultura, Irrigação e Reforma Agrária do Estado da Bahia"
• Comite de Fruticultura da Metade Sul do Rio Grande do Sul
• Toda Fruta.com.br

Data di inserimento : 11 Novembre 2011
Ultimo aggiornamento : 17 Luglio 2018
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni