Batata palha (Patata paglia)

"Batata palha" é patata grattugiata fritta, secca e croccante, utilizzata come contorno per piatti in umido come lo "strogonoff". Ci vuole un po' di tempo e pazienza per preparare e si può sostituire con patatine a fiammifero confezionate, ma è tutta un'altra cosa!

Ingredienti

  • • 200 g di patata gialla o rossa per persona, all'incirca
  • • olio di semi per friggere
  • • sale

Procedimento

1. Lavare, sbucciare e grattugiare le patate dalla parte dei fori larghi della grattugia, oppure utilizzare una grattugia multifunzione con la lama che ricava bastoncini molto sottili. 
2. Lavare più volte la patata grattugiata finché l'acqua è trasparente. Serve per eliminare l'amido che farebbe appiccicare la "paglia" durante la frittura. 
3. Asciugare con carta o con un telo e friggere, un po' alla volta, in abbondante olio di semi caldo. La temperatura è giusta quando immergendovi uno stuzzicadenti si formano minuscole bollicine attorno ad esse. Agitare la padella ogni tanto per separare i fili della "paglia".
4. Quando sono dorate scolare, asciugare su carta forno e cospargere con poco sale. 
5. Può essere preparata in giornata qualche ora prima e servita a temperatura ambiente.
Data di inserimento : 27 Dicembre 2011
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni