Tiquira

La "tiquira" è una acquavite di manioca con gradazione altissima che varia da 36° a 54°, nata e prodotta artigianalmente nel Maranhão, stato del nordest del Brasile. Per distinguerla dalle altre acquaviti alla preparazione sono state aggiunte foglie di clementina che conferiscono questo inusitato color violaceo.
Dovuto all'altissimo tenore alcoolico la "tiquira" non è per tutti, ma "só pra homi e mulé macho" (soltanto per uomini e donne macho).
Ancora prima dell'arrivo dei colonizzatori gli índios preparavano una bevanda fermentata con la manioca, il "cauim", ma la tecnica della distillazione è stata introdotta dagli europei. La "tiquira" è perciò un prodotto locale frutto dell'incrocio della cultura indigena con i popoli immigranti.

L'utilizzo della foto è stato gentilmente concesso da Mariana Gutheil.

Fonte: Papo de bar, a web é de quem bebe...

Postado em : 11 Novembre 2011
Última atualização : 22 Febbraio 2015
As cookies ajudam-nos a oferecer os nossos serviços. Ao utilizar os nossos serviços, aceita o uso de cookies. Mais informações