Caldo verde (Zuppa verde)

Il "caldo verde" (la traduzione letterale sarebbe "brodo verde"), una specialità della regione del Minho nel nord di Portogallo, è uno dei piatti simbolo della gastronomia portoghese introdotti nella tavola brasiliana. Un'altra minestra tipica portoghese anche questa molto diffusa in Brasile è la "canja de galinha". 
Il "caldo verde" va servito caldo, accompagnato da "broa de milho", un pane tipico portoghese, preparato con la farina di mais.

Ingredienti

  • • 150 g di couve o cavolo nero
  • • 750 g di patate sbucciate
  • • mezza cipolla
  • • 1 spicchio d’aglio
  • • fettine di paio o di salsiccia napoletana
  • • 2 litri d’acqua, all'incirca
  • • 50 - 100 ml di olio d'oliva, a piacere
  • • sale

Procedimento

1. Lessare le patate insieme alla cipolla e all'aglio per circa 30 minuti. Lasciar intiepidire e frullare il tutto dentro la pentola finché non diventa una crema.  
2. Lavare il cavolo nero, eliminare la parte più dura delle coste centrali e tagliare a fettine molto sottili. 
3. Unire il cavolo tagliato e il sale alla crema di patate, portare a bollore e lasciar cuocere a fuoco medio-basso per circa 20 minuti. Quando il cavolo è tenero, unire le fettine di salsiccia napoletana, l'olio di oliva e spegnere il fuoco. 
4. Servire ben caldo accompagnato da "broa de milho" o pane pugliese.  

Variante: in Brasile si usa anche cuocere le patate in un brodo di carne preparato con biancostato e, anziché la salamella napoletana, si aggiunge la polpa del biancostato tagliata a piccoli pezzi. Si può anche schiacciare grossolanamente la patata con una forchetta lasciando qualche pezzo intero. 

Dose per 4 persone.
Data di inserimento : 06 Febbraio 2013
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni