Caipirinha

“Caipirinha” è il diminutivo di “caipira”, che designa colui che abita in campagna. Non è documentato che abbia preso questo nome dal posto dove è stata inventata, ma è certo che oggi la “caipirinha” è internazionalmente conosciuta e non ha bisogno di presentazione.
La "caipirinha" è stata ufficialmente riconosciuta in Brasile con il Decreto n° 2.314 del 1997. Oggi è in vigore il Decreto nº 6.871 del 4 giugno 2009, che stabilisce che "La bevanda ... con gradazione alcolica compresa tra quindici e trentasei per cento in volume, ... elaborata con "cachaça", lime e zucchero, potrà essere denominata "caipirinha" ...", e che è una bevanda tipica brasiliana. 
La “caipirinha” preparata con vodka viene chiamata “caipiroska”.

Ingredienti

Procedimento

1. Lavare e tagliare il limone a piccoli pezzi.  
2. Pestare il limone con lo zucchero in un bicchiere grande e aggiungere la “cachaça (pinga)” e il ghiaccio.  
3. Coprire con un altro bicchiere, agitare e versare in un bicchiere largo e basso, con il limone e il ghiaccio. 
4. Servire subito.
Data di inserimento : 11 Novembre 2011
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni